Da procida
lc
Gaetano
Corteo Napoli
manifesto
Carlo Tortora
5x1000

 

spese militari
Manifesto elettorale Democrazia Proletaria politiche 1987

 

CGIL Salerno
Giannattasio
Fiom
Giovanni Russo Spena
Bandiere
Scafati
1 Maggio Torino
Manifesto 1 Maggio 1979 Torino. Fondo Walter Ricetto e Giuseppe Franzoso

 

collettivo
1 maggio
ciclostile
Nocera

Foto di Ubaldo Baldi. Fondo Ubaldo Baldi . Manifestazione anno incerto

Antonio Giordano
Ubaldo
Caiella

L'ARCHIVIO DI STATO E' UN BENE COMUNE E TALE DEVE RIMANERE

Nel dicembre del 2015, il 19 per l’esattezza, fummo, come Associazione, tra i primi (se non i primi) a lanciare l’allarme sulla “alienazione” dell’Archivio di Stato da parte dell’Ente Provincia.Da allora malgrado gli sforzi da noi fatti insieme a tanti (singoli cittadini, associazioni, Italia Nostra solo per citarne alcuni) oggi siamo di nuovo al punto di partenza.Infatti nel prossimo consiglio provinciale del 29 p.v.

SUL MANIFESTO DI "NOI CON SALVINI" DI GIFFONI VALLE PIANA

L'associazione "Memoria in movimento" denuncia e condanna senza riserva l'ignobile e vergognoso manifesto affisso a cura del circolo Noi con Salvini di Giffoni Valle Piana. Non si tratta solo di un infondato parallelo tra fascismo e democrazia, frutto di ignoranza e di volgare semplificazione, ma di un grave reato perseguibile a norma di legge, giacché è ancora vigente la legge che vieta qualsiasi forma di apologia del regime che tanti lutti, persecuzioni e distruzioni ha provocato. Si tratta altresì di una palese violazione del dettato costituzionale che volle de

Presentazione del volume di: ANGELO D'ORSI "1917. L'ANNO DELLA RIVOLUZIONE"

Organizzata dalla Libreria Internazionale e dall’Associazione Memoria in Movimento, sabato 25 marzo alle ore 18,00 presso la libreria Internazionale piazza XXIV Maggio 12 (piazza Malta) verrà presentato insieme all’autore, prof.

IL GIARDINO DELLA RESISTENZA

 Il 25 Aprile 2015 a Cava de’ Tirreni è partito il progetto “il Giardino della Resistenza”. Nella Villa comunale verrà piantato ogni 25 Aprile un acero rosso ed installata una targa per onorare gli uomini e le donne che hanno difeso la nostra libertà. Il primo acero è stato dedicato a Bianca Bracci Torsi:staffetta Partigiana, maestra di vita e baluardo della Costituzione. Il secondo acero al Partigiano Mario Zinna detto “Pugno”:famoso per aver guidato Sandro Pertini nel suo rientro in Italia per lanciare lo sciopero generale a Torino.

contatti
agenda
Resta sempre informato sulle nostre attività. Iscriviti alla Newsletter!
The subscriber's email address.